Conferenza "DAL PASSATO PER COSTRUIRE IL FUTURO"

"40° anniversario Titancoop:
DAL PASSATO PER COSTRUIRE IL FUTURO"

martedì 25 ottobre 2016 - ore 18.00

Palazzo SUMS
Sala Fondazione San Marino
(via G.B. Belluzzi 1 - San Marino)

Il 25 Ottobre del 1976 i 41 soci fondatori di TitanCoop inauguravano a Ranco di Domagnano il primo punto vendita: quarant'anni dopo, con il convegno “40° anniversario TitanCoop - Dal passato per costruire il futuro”, la Cooperativa ha festeggiato questo importante anniversario assieme ai suoi soci e ad importanti ospiti istituzionali e del mondo delle cooperative.

Il convegno, moderato da Claudio Riciputi, ha preso avvio con il saluto del Segretario di Stato al Lavoro e Cooperazione Iro Belluzzi. Nel suo intervento ha ricordato l’importanza, anche in ottica futura, del mondo cooperativo nel sistema economico e sociale sammarinese.

La parola è poi passata a Pio Chiaruzzi, primo presidente della Cooperativa, che ha ricordato tutti coloro che hanno dato un contributo alla nascita di Titancoop. Enunciando quelli che sono
i principi base della esperienza cooperativa ha poi ripercorso i passi che hanno portato all’apertura del primo punto vendita, analizzando il contesto sociale, economico e politico di
quegli anni.

L’intervento di Antonio Macina, attuale presidente di Titancoop, ha completato il quadro storico descrivendo gli accordi che si sono susseguiti nel tempo con il mondo cooperativo italiano e
con Coop Italia e Legacoop in particolare, oltre all’impegno e alle collaborazioni messe in campo sul territorio sammarinese. Ha poi ripercorso le iniziative organizzate per il quarantesimo anniversario: la conferenza “Titancoop con Coop: una presenza consapevole e
responsabile nella comunità”, la borsa di studio “Premio Progetto Coop” e la collaborazione con i Corsi di Laurea Triennale e Magistrale dell’Università degli Studi di San Marino che ha
portato alla creazione del logo celebrativo dei 40 anni e all’organizzazione di un workshop sul tema dei nuovi luoghi o formati per la distribuzione a chilometro zero.

Conclusa la sezione del congresso dedicata all’approfondimento della storia e del presente di Titancoop, la parola è passata al presidente di Coop Italia Marco Pedroni, che riagganciandosi
ai precedenti interventi ha parlato del valore del mondo cooperativo e in particolare del mondo Coop, con riferimento al prodotto a marchio Coop.

L’intervento del presidente di LegaCoop Italia Mauro Lusetti ha rimarcato l’importanza e le potenzialità insite nell’associazione delle cooperative per poi volgere lo sguardo al futuro illustrando come la cooperazione possa essere un modello per uscire dalla crisi.

I 40 anni di storia di Titancoop

Titancoop nasce per iniziativa delle Organizzazioni sindacali con la precisa funzione sociale del calmieramento dei prezzi in difesa del potere d’acquisto dei salari e dei redditi più bassi. L’assemblea costitutiva di Titancoop si tiene l’8 maggio del 1976 presso la sede della C.S.d.L.: in questa occasione vengono nominati il Consiglio di amministrazione e il Collegio sindacale. Grazie al lavoro volontario di numerosi soci e del Consiglio di amministrazione, già il 25 ottobre dello stesso anno viene inaugurato il primo negozio in via Ranco a Domagnano. Nel 1977 viene varata la prima legge sammarinese sulla cooperazione e Titancoop viene riconosciuta definitivamente come ente cooperativo.
Sei anni dopo, il 21 aprile 1983, viene inaugurata la nuova sede presso l’Ospedale di Cailungo. Nello stesso anno viene intrapresa la collaborazione con la Cooperativa Allevatori Sammarinesi. Nel 1985 Titancoop aderisce al Consorzio Interregionale Cooperative di Consumo, nel 1990 viene stipulato un accordo di assistenza con Coop Romagna Marche. Nello stesso anno avviene il trasferimento nella attuale sede di Valdragone.
L’adesione formale con Coop Italia avviene nel 2002 per quanto riguarda le forniture Food e nel 2007 per quelle Non Food. La partecipazione alla Lega Nazionale delle Cooperative avviene nel 2004, mentre nel 2014 Titancoop aderisce alla Lega Coop Romagna. Nel 2007 partecipiamo alla costituzione del Consorzio Piccole Cooperative (CO.PI.COOP).
Nel 1998 viene costituita per volontà di Titancoop la Fondazione XXV Marzo, che ha come scopo l’organizzazione di attività di carattere culturale e comunque tese ad approfondire e diffondere la conoscenza e la cultura.
Lungo gli anni 2000 sorgono importanti rapporti con altre cooperative italine: Coop Reno, Coop Villa Fastiggi e Coop Amiatina, mentre Scuola Coop di Firenze inizia a rappresentare il punto di riferimento per la formazione.
Nel 2008 nasce la collaborazione con la Cooperativa Decimo Castello: da questa sinergia nascono i servizi di Spesa a domicilio e di Nido Interaziendale.
Il 2 marzo del 2013 Titancoop apre un secondo punto vendita presso il Centro Tonelli a Dogana.

In occasione dell’anniversario dei 40 anni dalla fondazione vengono organizzati due convegni, “Titancoop con Coop: una presenza consapevole e responsabile nella comunità” e “Quarantesimo anniversario Titancoop: Dal Passato per costruire il futuro”. Viene inoltre organizzata la borsa di studio “Premio Progetto Coop” tesa ad incentivare processi di formazione di una nuova imprenditorialità locale che faccia perno sul sistema cooperativo. Prende il via inoltre la collaborazione con i Corsi di Laurea Triennale e Magistrale in Design dell’Università degli Studi di San Marino che porta alla creazione del logo celebrativo dei 40 anni e all’organizzazione di un workshop sul tema dei nuovi luoghi o formati per la distribuzione a chilometro zero. In quasi 40 anni di attività la cooperativa è passata dai 41 soci iniziali agli oltre 9.000 di oggi.